Migliori cardiofrequenzimetri per il running

Il cardiofrequenzimetro è uno strumento indispensabile per tutti coloro che praticano attività sportiva, in quanto permette di allenarsi in maniera corretta ed evitare sforzi dannosi per il fisico, specialmente se si è alle prime armi.
Tenere sotto controllo i battiti cardiaci è infatti molto importante sia per allenarsi al ritmo corretto, sia per regolare l’intensità dei movimenti, migliorando in questo modo le proprie performance.
Questo dispositivo non è utile soltanto a chi pratica sport, ma anche nella vita di tutti i giorni, poiché consente di monitorare il livello dello stress, di individuare eventuali aritmie e molto altro ancora.

Ma quali sono i migliori modelli attualmente disponibili sul mercato? Scopriamolo insieme in questa pratica guida all’acquisto!

Migliori cardiofrequenzimetri per i runner

Qui sotto verranno recensiti i migliori cardiofrequenzimetri per i runner, con le rispettive caratteristiche tecniche e funzionalità.

Orologio per il running Polar Vantage M

Modello di orologio principalmente studiato per i runner, è provvisto di alcune funzionalità molto interessanti, tra cui dei profili sportivi per oltre 130 attività diverse, un sensore ottico con nove LED che assicura un’ottima visibilità anche in caso di scarsa illuminazione, GLONASS, GPS e monitoraggio attività nell’arco delle 24 ore, in modo da poter controllare nel miglior modo possibile la qualità del sonno.
Inoltre, grazie alla funzione Running Program, è possibile ottenere dei programmi di allenamento per la corsa su misura in base alle proprie esigenze.
Il dispositivo può infine essere utilizzato anche in bicicletta e in piscina. Puoi leggere qui la sua recensione completa.

Garmin Forerunner 920XT

Cardiofrequenzimetro appositamente studiato per la corsa a altre discipline sportive come ciclismo, camminata e ginnastica, è disponibile in diverse colorazioni per andare incontro ai gusti personali di più consumatori possibili.
Il display a colori è touch screen ed è provvisto di fotocamera integrata, accelerometro, GPS e richiesta soccorso in caso di emergenza.
Inoltre è compatibile con gli smartphone Andoid e iOS e ha la capacità di memorizzare fino a 200 ore di dati di attività.

– Polar M430

Il Polar M430 è la versione aggiornata del precedente modello M400, in quanto dotato di sensore ottico capace di misurare i battiti al polso e di inviare notifiche mail, SMS e social network mediante vibrazione.
Inoltre, grazie al GPS integrato, è possibile registrare sia il ritmo che la distanza della corsa.
In caso di impossibilità ad utilizzare il GPS in ambienti coperti, niente paura, in quanto entrerà in azione l’accelerometro per continuare a prendere le misurazioni per non perdere nemmeno un dato.
Quest’ultimo si rivela utile anche per monitorare l’attività giornaliera e il sonno tramite la funzione Sleep Plus.

Ma il fiore all’occhiello di questo dispositivo è l’App Polar, la quale, mediante l’ausilio per proprio computer o smartphone, permette di preparare dei programmi di allenamento personalizzati e di visualizzare numerosi parametri utili una volta scaricati.
Sebbene abbia un prezzo piuttosto elevato, se ci si arma di pazienza, sarà possibile trovarlo a tariffe scontate.

YAMAY Smartwatch Orologio Fitness

Smartwatch compatibile sia con iOS 8.1 e oltre, sia con Android 4.4.
È dotato di numerose funzionalità, tra cui salute femminile, cardiofrequenzimetro, GPS condiviso, 14 modalità sportive, Activity Tracker (distanza, contapassi e calorie bruciate), monitoraggio del sonno, notifiche messaggi, e-mail, chiamate e social media tramite vibrazione, sveglia, promemoria sedentari, controllo della musica, sensore polso, trova telefono, cronometro e guida alla respirazione.
In più il dispositivo, essendo impermeabile, può essere tranquillamente utilizzato sotto la doccia, in piscina, al mare o durante la corsa sotto la pioggia.
La batteria ha un’autonomia pari a 7-10 giorni, in modo da permettere al consumatore un utilizzo dell’articolo nella più totale libertà.

Come scegliere il miglior cardiofrequenzimetro per la corsa

Prima di procedere all’acquisto del cardiofrequenzimetro, si raccomanda di prendere in considerazione i seguenti parametri:

funzionalità: per far sì che il cardiofrequenzimetro soddisfi le proprie esigenze, assicurarsi che sia provvisto delle funzionalità di cui si ha bisogno;

luogo d’uso: se si intende utilizzare il cardiofrequenzimetro all’aperto o in piscina, si consiglia di acquistare un dispositivo impermeabile, in modo che non si danneggi irrimediabilmente quando entrerà a contatto con l’acqua;

autonomia: se si desidera molta autonomia, è bene puntare su un modello dotato di batteria a lunga durata, in modo da non avere la necessità di ricaricarlo ogni sera, specialmente quando ci si trova in mezzo alla natura;

design: la scelta di uno smartwatch dal design piacevole ed elegante permette di abbinarlo anche agli outfit più formali. Per questo motivo numerosi brand hanno deciso di mettere a disposizione della clientela differenti materiali e colorazioni, anche con cinturino intercambiabile;

prezzo: sebbene si abbia un budget prestabilito, l’adozione di una certa flessibilità potrebbe permettere di aggiudicarsi il modello perfetto per le proprie esigenze.

Conclusioni

Il cardiofrequenzimetro deve essere infatti considerato un vero e proprio investimento, poiché sarà un valido alleato per migliorare sia la qualità del proprio allenamento, sia la qualità della vita.
Diffidare infine di marchi sconosciuti o di offerte eccessivamente convenienti, le quali si rivelano spesso una pessima scelta.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*